< return

Che cosa è Trencadís?

Trencadís (termine della lingua catalana che potrebbe essere tradotto come frammentato) è un’applicazione ornamentale inventata da Antoni Gaudí, fatta con frammenti di ceramica di scarto, uniti con malta, che l’architetto utilizzava per rivestire le forme sinuose delle sue costruzioni. Quest’applicazione è caratteristica dell’architettura modernista catalana.

Il trencadís è dunque un incontro imprevisto con una frase dell’orientamento lacaniano.

Una sfumatura intravista in un quadro, un libro, un film, un sogno, un’invenzione…

Qualcosa che penetra nel senso e che lo disfa dandogli una luce diversa.

Un nuovo uso del concetto, che riordina, che non è senza conseguenze.

Le psicosi, le une e le altre – sotto transfert -, invitano alla trasmissione di frammenti che rendano conto di cosa sia la pratica lacaniana di oggi.

 

Responsabile: Eugenio Díaz (ediapfre@copc.cat)

Inviateci il vostro “Trencadís”, contenente tra i 2.000 caratteri massimo, spazi compresi, insieme ad un’immagine a vostra scelta per accompagnarlo.

Inviare a: Eugenio Díaz (ediapfre@copc.cat), Anna Aromí (a.aromi@ilimit.es) e Xavier Esqué (esque@ilimit.es)